Le nostre storie

  1. I preferiti di Aprile

    Scopri i prodotti preferiti del mese di Aprile. 

    Il cioccolato di Modica IGP, un prodotto della tradizione e che trova origine nella Sicilia dominata dagli spagnoli nel XVI secolo. Viene prodotto seguendo un disciplinare ed è il concaggio che gli conferisce unicità nel sapore e nell'aroma. 
    Abbiamo selezionato il creato una linea di cioccolato vegano, con materie prime di agricoltura biologica e che con prodotti provenienti dal mercato equosolidale. Nove aromi diversi, tutti incredibilmente buoni. 

    Il prosciutto cotto alta qualità Eccellenze, dal gusto equilibrato tra dolce e salato; non ci sono zuccheri aggiunti, solo una goccia di miele

    La pasta di semola di grano duro di IGP, prodotta nel comune di Gragnano artigianalmente. Trafilata al bronzo e lenta essiccazione per avere sulla tua tavola un prodotto d'alta qualità.

     

    Continua a leggere
  2. Vini primaverili allegri e freschi

    La primavera ci cambia, ci fa sognare, ci proietta, con leggerezza e ottimismo, verso una dimensione di vita più divertente, giovane, dove i pensieri si fanno meno pesanti, la voglia di vivere più prepotente che mai.
    I vini rossi che accompagnano i nostri brindisi, le nostre cene, i nostri momenti di, trascurabile (?) felicità non sono gli stessi dell'inverno. 

    I vini che abbamo pensato per le sere primaverili, e per i primi pranzi in riva al mare, sono dei rossi che giovani come le sere di maggio, freschi come le brezza marina, affascinanti come la primavera

    Continua a leggere
  3. In alto i tumbler!

    World’s Best Selling Classics è la classifica internazionale dei cocktail più venduti al mondo,  pubblicata ogni anno da Drinks International, autorevole magazine che si occupa di tutto il variegato universo alcolico - dai distillati alle birre includendo vini da ogni parte del globo. 

    Da ben 7 anni l’old fashioned - il cocktail a base di bourbon con una antica storia, e reso unico dal mix di angostura e whiskey - spadroneggiava in cima praticamente incontrastato, eppure il 2021 lo vede invece in seconda posizione, sovrastato da sua maestà il Negroni. Siamo felici di annotare che anche l’italianissimo Aperol Spritz si è guadagnato il suo posto all’ombra dei migliori bar del mondo, al sesto posto, migliorabile, ma bello. 

    Continua a leggere
  4. Il biodinamico è biologico - quando invertendo l'ordine dei fattori il risultato non cambia

    Sballottato e rimaneggiato da polemiche anche violente, torna in senato il ddl su tutela, sviluppo e competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico. Un cammino iniziato a maggio 2021 che avrebbe potuto concludersi rapidamente e che invece è ancora in corso. La ragione? La presenza nel testo originario ora emendato, del biodinamico. 

    1924, Polonia, castello di Koberwitz - un poco più che sessantenne, Rudolph Steiner, dottore in filosofia, tiene il corso “Impulsi scientifico-spirituali per il progresso dell’agricoltura”

    Si tratta di un ciclo di 8 conferenze su suolo, fertilità e forze cosmiche e spirituali. 

    Continua a leggere
  5. Editoriale Giusi Vitale - Benedetta Primavera

    Aspettavamo primavera ed è quasi estate, ecco come viviamo: talmente in anticipo da  tardare. Il circolo vizioso del tempo, delle nostre vite, del nostro lavoro.

    Questo numero cuspide, a cavallo tra due stagioni, ha assorbito umori e amori e ne è uscito come un collage dove l’arte invade i quartieri e fa il pane, naturale come il biodinamico

    Continua a leggere
  6. Cena per due: il vino è servito

    Cena per due: il vino è servito

    Riuscite a immaginare una cena romantica senza vino? Senza calici, senza la musica del vino che cade, leggero nella coppa? Noi, no, mai.
    Il vino è uno straordinario acceleratore di particelle, un facilitatore di emozioni, un creatore di intimità. I vini giusti sono in grado di creare momenti magici, che restano per sempre, di generare ricordi indelebili, momenti di felicità destinati a restare.

    Scegliere i vini per una cena romantica non è mai facile: andare su un rosso morbido? Su una bolla avvolgente?
    O lasciarsi sfidare da vini, meno facili, che riescano
    a creare un’intrigante tensione tra le menti?

    Continua a leggere
  7. D'amore e di storie di noi - Editoriale di Giusi Vitale

    Siamo in una rete di relazioni di cui la famiglia forse è il primo nucleo, quello originario. Anzi, in effetti per dirla tutta il primo nucleo è la relazione che intessiamo con noi stessi. In queste pagine si leggerà più d’una volta come il lockdown - e la pandemia in un prima e un dopo variabile - è stato per qualcuno un’opportunità. Tra le righe, la lettura, è che l’opportunità c’è sempre se sai coglierla, scovarla e farla tua, ci vuole una sana consapevolezza.

    E mi piace ritrovare queste cose parlando con i nostri amici, lo leggerete tra le parole di Andrea Morettino e in quelle di Stefania Milano e Franco Virga, lo troviamo nel modo di fare una cena che ci suggerisce Francesco Piparo e nell fil rouge dei vini che vi raccontiamo: quello che conta, alla fine, è sempre cosa metti nelle cose che fai, è sempre in cosa crei dentro una relazione.

    Continua a leggere
  8. IL RETROBOTTEGA

    Retrobottega è lo spazio confidenziale che fa del bottegaio il tuo amico, è “gira che ti faccio assaggiare” dove la complicità si esplicita nella condivisione di sapori da scoprire e rinsalda il rapporto annullando la distanza del bancone, dove la parola ospite inverte il suo senso.

    Un nuovo luogo, in Via La Farina 14

    Continua a leggere
  9. Chi più spende, meno spande - Chiediamoci sempre in che modo spendiamo

    Cose che desideriamo ad ogni costo, cose semplici che contano così tanto che non esiteremmo a gettarci nel fuoco, cose che vogliamo ad ogni costo. Cose come la salute, la serenità dei nostri cari, cose come il tempo, per esempio. 

    Ma quanto vale il tempo? La Natura ce lo insegna ogni giorno, ce lo insegna il clima, parliamo di colture, fioriture, semine tardive o anticipate, parliamo di annate ma anche di conservazione, di cura, di scadenza del cibo.
    Cose che non vanno sprecate: il tempo e il nutrimento. 

    Continua a leggere
  10. Di Vini - Emozioni Accessibili - Le nostre grandi scoperte a prezzo democratico

    Ci sono tante false mitologie da sfatare sul vino e sul suo mondo, forse la più comune, è che il vino sia, sempre, una cosa da ricchi, elitaria, per pochi.

    Il nostro wine team, si impegna ogni giorno nella ricerca di bottiglie provenienti da regioni ai margini dell’hype, dove il vino ha già da tempo smesso di essere un prodotto agricolo per diventare una commodity, per restituire il vino alla vita reale, alle tavole delle persone normali, e ricordarci che il vino nasce prima di tutto per dissetare e fare star bene le persone, tutte le persone.

    Continua a leggere
Pagina